Pizzeria Firenze

Dove mangiare a Firenze?

Se digiti “pizzeria Firenze” ti appariranno molti locali. Fratelli Cuore, però, è qualcosa di più di una semplice pizzeria. E’ prima di tutto un luogo d’incontro tra la Città e le persone, tra la prospettiva del viaggio e quella dell’attesa, nel cuore della Stazione di Santa Maria Novella. Un capolinea importante, dove da ottant’anni, si intrecciano la Storia e i vissuti personali, tra conoscenze, saluti, addii, baci…

Tuttavia, se vuoi mangiare la pizza in zona stazione Santa Maria Novella, non potresti scegliere meglio. Fratelli Cuore ha ottenuto due spicchi nella prestigiosa guida delle pizzerie italiane Gambero Rosso 2017 e 2018 e ha vinto il premio “Arte del Pizzaiuolo napoletano patrimonio mondiale dell’umanità, Unesco 2018”.

Mangiare
Bere
Baciare

Un progetto di riqualificazione

Le forze dell’ordine chiamavano Calcutta quest’angolo della città. Un rifugio di senzatetto che dormivano nell’immondizia, sotto la tettoia della vecchia biglietteria internazionale. Un posto disumano dove vivere e un benvenuto desolante di Firenze. Grandi Stazioni avvia il progetto per la riqualificazione di SMN e, nel 2015, nasce Fratelli Cuore, un ristorante consigliato di Firenze capace di offrire il piacere di una sosta attenta e veloce. Il rapporto col passato non si è perso, perché sempre “da cosa rinasce cosa”.

1930 biglietteria internazionale
2000 rifugio non autorizzato di senzatetto
16 settembre 2015 apre Fratelli Cuore
Mangiare, Bere, Baciare sono bisogni primari.

Mangiare, Bere, Baciare

Mangiare, Bere, Baciare sono bisogni primari. Tutti sentono la necessità di cercare un focolare quando sono fuori casa e vogliono esaudire il bisogno di essere amati e ascoltati. Lo stile dell’accoglienza è quello dei ristoranti consigliati a Firenze, firmato dai Fratelli Caprarella. I professionisti che ci lavorano sono orientati all’ospitalità, gentilezza e amabilità.
Per divertirsi dopo un’ottima cena, non è insolito trovare un angolo della sala dove si può ballare tango argentino e kizomba, balli tradizionali europei, pizzica salentina e taranta!

logo fratelli cuore
I migliori professionisti del settore
logo fratelli cuore
Cordialità autentica dello staff
logo fratelli cuore
Animazione e ballo

Chi sono i Fratelli Cuore?

I quattro fratelli Caprarella, Giuseppe, Pasquale, Rocco e Roberto si occupano di ristorazione dagli anni Novanta.
Europa Service, la loro società, gestisce La Loggia al piazzale Michelangelo.

Il menu di Fratelli Cuore è stato ideato dallo chef Daniele Pescatore. Origini napoletane, da anni uno dei cuochi di riferimento dei ristoranti Firenze, è lui il protagonista della creazione dei piatti dedicati alla pasta e alla griglia ma soprattutto firma i gusti della pizzeria napoletana fatta nel forno a legna, a vista nel locale.

Fratelli Caprarella e figli
Ristoratori dagli anni Novanta
Gestori de La loggia del piazzale Michelangelo e Fratelli Cuore

La filosofia di Fratelli Cuore

Fratelli Cuore è tra i ristoranti consigliati a Firenze perché punta su una somministrazione multipla con Griglia, Pasta, Pizza, Caffè ed è aperto 24H24. L’apertura notturna ha rappresentato una vera e propria sfida. Ecco quindi la scelta di puntare su materie prime di eccellenza, (pasta di Gragnano, olio EVO toscano, carni dop, pomodoro del Piennolo e San Marzano dop, ricotta di bufala campana. La pizza è fatta con un procedimento che consente di servirla fragrante a tutte le ore. Anche i servizi take-away e delivery son attivi. E’ attivo un servizio gratuito di Wi-Fi, per navigare, restare connessi e chattare anche se si è lontani da casa o dall’ufficio. A Fratelli Cuore è inoltre possibile ordinare con il cellulare, attraverso la messaggistica di Messenger.

Aperto H24
Free Wi-Fi
Cibo d’asporto di qualità con packaging ricercato.

Dove sono i Fratelli Cuore?

Fratelli Cuore si trova dentro la stazione Santa Maria Novella di Firenze, accanto alla biglietteria centrale e sotto la bandiera.
La stazione è considerata uno dei capolavori del razionalismo italiano. E’ caratterizzato da superfici nude e luminose, ampie vetrate, piante libere per una maggiore disponibilità dello spazio. Il fabbricato fu progettato all’inizio degli anni Trenta da un team di architetti guidato da Giovanni Michelucci.
La grafica del marchio ricorda il razionalismo della stazione SMN con uno sguardo anche alla poetica futurista dell’artista e grafico Fortunato Depero, attivo negli anni in cui la stazione fu costruita.

Locale situato nella stazione di SMN di Firenze
Sala ristorante con 90 posti, sala bar con 50 posti
Terrazza climatizzata con 90 posti

Che cosa si mangia a Fratelli Cuore?

A Fratelli Cuore si mangia pizza, la buona pizza napoletana con il cornicione alto e croccante, l’interno soffice e con la farcitura succulenta. Pasta di Gragnano con sughi tradizionali, con qualche accortezza: l’Amatriciana è realizzata senza cipolla e ciò conferisce a questa salsa una leggerezza unica. Il sapore rotondo e gustoso è dato dal vero guanciale, cotto a bassa temperatura e sgrassato, prima d’incontrare il pomodoro Agro nocerino-sarnese.
Anche il pesto, realizzato fresco ogni mattina, è fatto con il basilico ligure, più delicato e adatto alla preparazione a crudo. Il pollo, apprezzato per la sua estrema morbidezza, ha un successo strepitoso, ma il piatto consigliato della griglia dei Fratelli Cuore, è l’hamburger di carne fresca italiana, lavorata sul posto, accompagnato con salse fatte in casa, patatine e insalata aromatica. I dolci portano la firma del pluripremiato pasticciere toscano Luca Mannori.

Pizza cotta al forno a legna in dodici proposte di qualità.
Bistecca alla fiorentina e Hamburger di carne fresca, macinato e pressato da noi.
Pasta di Gragnano con salse leggere e digeribili