Arte del pizzaiuolo napoletano, Firenze ha premiato i suoi magnifici otto

By gennaio 11, 2018articoli
Firenze ha otto super pizzaiuoli che hanno ottenuto il premio Arte del pizzaiuolo napoletano

Arte del pizzaiuolo napoletano è il riconoscimento istituito per premiare i professionisti del settore che si sono distinti nella preparazione della pizza napoletana tradizionale.

Agostino Figliola, pizzaiolo di Fratelli Cuore, è uno degli otto pizzaioli campani che hanno ottenuto la prestigiosa  pergamena, patrocinata dal Comune di Firenze, Confcommercio Firenze, Coldiretti Toscana, Confesercenti Firenze.

Agostino Figliola era emozionato, ma non lo dava a vedere; con perizia, nelle ore precedenti, aveva preparato il suo impasto e la farcitura per la sua pizza Bianca e Focosa che avrebbe presentato alla premiazione. Appena arrivati alla sede scelta per la premiazione, la Buoneria, i pizzaioli e molti colleghi ci sono venuti incontro sorridendo.

La sala era gremita di giornalisti, cameramen, gastronomi e foodbloggers armati di smartphone, insomma il circo dell’informazione delle grandi occasioni.

Marco Gemelli del Forchettiere, l’ideatore dell’iniziativa e Sabino Berardino, grande esperto della pizza, hanno iniziato a parlare e in sala è calato il silenzio. Il pubblico ha preso posto ai tavoli mentre i sette pizzaioli presenti hanno occupato tutto il bancone della pizza. Oltre il vetro c’era un fermento di mani in pasta, movimenti veloci per allargare i panetti e farcire le pizze. Agostino Figliola con i suoi colleghi presenti: Mario Cipriano, Domenico Luzzi, Marco Manzi, Raffaele Menna, Giovanni Santarpia, Ciro Tutino, a turno, hanno infornato le loro creazioni. Appena uscite fragranti dai forni Valoriani, le pizze sono state degustate con grande soddisfazione da tutti i presenti.

Il premio Arte del pizzaiuolo napoletano è nato dopo che l’Unesco ha inserito l’arte del pizzaiuolo nella lista degli elementi dichiarati Patrimonio dell’umanità. Ci sembrava giusto che Firenze riconoscesse un premio ai protagonisti di questa attività, hanno detto gli organizzatori, perché se negli ultimi anni la città si è distinta al livello nazionale per la produzione della pizza napoletana d’eccellenza, il merito è tutto loro.

 

Foto di Paolo Matteoni da Il Forchettiere

Lady Cuore

Author Lady Cuore

More posts by Lady Cuore

Leave a Reply